Archivio per maggio 2010

Assemblea annuale

13 maggio 2010

E’ convocata per venerdi 21 maggio alle ore 21:00 presso la nostra sede l’assemblea annuale dell’associazione Le radici e le ali Onlus.
Da quando siamo nati, nel gennaio del 2006, abbiamo fatto tanta strada ma molta ancora intendiamo farne.
Un’occasione per conoscere l’associazione, che cosa abbiamo fatto, che cosa stiamo facendo e cosa intendiamo fare in futuro.
Un momento di confronto fra soci, volontari, simpatizzanti … insomma fra compagni!
Ti aspettiamo!

Annunci

Nasce il Comitato Acqua Bene Comune zona 6 Milano

7 maggio 2010

A seguito dell’incontro avvenuto martedi’ 4 maggio e’ nato il Comitato Acqua Bene Comune zona 6 Milano per supportare la campagna referendaria per l’abrogazione delle norme che obbligano gli enti locali a cedere almeno il 40% della gestione dell’acqua a privati e per dare avvio ad un processo di completa ripubblicizzazione dell’acqua.

Primo appuntamento di raccolta firme per i referendum:

Domenica 9 maggio dalle ore 11:00 alle ore 18:00 in Piazza Frattini (dal lato della chiesa) nell’ambito della festa di via Lorenteggio.

La prossima riunione e’ fissata per lunedi’ 10 maggio ore 21:30 presso i locali della nostra associazione in via Giambellino 150/a (Ex Acqua Potabile)

per informazioni: acqua.bene.comune.zona6@gmail.com

Scuole Senza Permesso in festa

3 maggio 2010

Festa delle Scuole Senza Permesso
domenica 9 maggio
dalle ore 13 alle 17

Pranzo e poi Giochi Cabaret Musica Danze !!!

con la partecipazione di Mohamed Ba, Hassan Aftis, Shafta e gruppi di danza egiziani e cingalesi

SpaziOdazione
la casetta verde di via Odazio 7
tra via Lorenteggio e via Giambellino
Tram e bus: 14,50,61,64

info:  http://scuolesenzapermesso.blogspot.com/

scuolesenzapermesso@email.it

Scarica la locandina

CHI CREA LA CLANDESTINITÀ?

3 maggio 2010

L’ultima sanatoria per soli colf e badanti si è dimostrata una truffa.
Migliaia di persone costrette a lavorare in nero non hanno potuto regolarizzare la loro situazione perché facevano altri tipi di lavoro (operai, muratori, ecc).
Il problema del lavoro nero rimane e non è responsabilità degli immigrati, ma di un governo che non vuole risolverlo.
La sanatoria truffa è servita solo a riempire le casse dello Stato!
E ora molti degli immigrati che hanno fatto la sanatoria se la vedono rifiutare anche per motivi inizialmente non previsti dalla legge.

CHI CREA LA CLANDESTINITÀ?
Migliaia di lavoratori immigrati da anni residenti in Italia, rischiano di cadere nella clandestinità.
La situazione di crisi aumenta la disoccupazione e molti immigrati, che stanno rimanendo senza lavoro, si troveranno con un permesso di soggiorno che scade dopo soli sei mesi senza possibilità di rinnovarlo.

CHI CREA LA CLANDESTINITÀ?
È arrivato il momento di reagire. È giusto che tutti gli immigrati presenti sul territorio italiano abbiano un permesso di soggiorno, perché sono persone che lavorano e contribuiscono allo sviluppo di questo paese.
Non è giusto che i lavoratori immigrati siano penalizzati dalla crisi quindi è giusto esigere una proroga della validità dei permessi di soggiorno.

COME REAGIRE A QUESTA SITUAZIONE?
Innanzitutto mobilitandoci TUTTI contro questa ingiustizia.
Gli immigrati e immigrate che subiscono sulla propria pelle questa situazione.
Gli italiani e le italiane che non vogliono avvallare questa truffa legalizzata.

Invitiamo tutti alla
ASSEMBLEA CITTADINA
VENERDI’ 7 maggio ORE 19

presso circolo Arci Corvetto
via Oglio 21
MM3 Brenta-Corvetto

I Cittadini Colorati

Scarica la locandina


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: